Lifestyle

Belated wishes and Christmas thoughts

IMG_9114Здравствуйте, and greetings!

Last Christmas was one of the best in my life, I gave my heart literally and the very next day I was the happiest girl. I am still safe and sound, thanks to the Almighty.

The best gift was understanding how love must be stronger than pride to fulfill one self with the true joy of loving someone else, despite of the conviction of being unbreakable.

Then I had the full family for lunch, finally: my 90 years old aunt decided she was well enough to come – she’s perfectly healthy and with a brilliant mind, drinking martinis everyday, but inexplicably she’s been closing herself at home almost 8 years. She’s my star, she manage to be perfectly blonde with some simple tricks and she has Bette Davis’ eyes, blue with a great layer of mascara. She’s funny and broad minded, I can tell her everything and she cheers to all my crazy decision, trusting in me. I well guessed when I said she must have had an ascendent in pisces, like me.  Smoking for 50 years one packet and then stopping at 80, I really hope I have the same DNA (she’s my passed away grandma’s sister).

Granny (86) and her made a great couple, plus my parents and the cat. I have an uncle (who’s no children), but he never comes… Anyway, it was a very pleasant lunch, which I burnt later with a long walk… Before going back home and being acclaimed by all the usual guests we have.

So I wanted to share my happiness’ pride, I had all I wanted for Christmas and I hope you too!

IMG_9099

Standard
Culture

Il MITICO ritorno di Ulisse

http://www.panorama.it/televisione/serie-tv/ritorno-ulisse-alessio-boni-rai-1/

http://www.corriere.it/spettacoli/14_dicembre_02/ritorno-ulisse-melodramma-pop-che-cancella-omero-c7a2c3ae-79eb-11e4-81be-7152760d3cf5.shtml

il-ritorno-di-ulisse-mediaset

Domenica mi era passato di mente, ma ieri ho guardato la puntata de Il ritorno di Ulisse in streaming. Sarà che propendo per le fiction storiche che mescolano passione e violenza; ma a me questo Ulisse non dispiace. Sì, la trama è stravolta: Telemaco è un bamboccione attaccato alla gonna della mamma che viene salvato da una brutale uccisione dalla schiava di cui si è infatuato – quando nell’Odissea a Telemaco è dedicato tutto il primo libro , parlando di “Telemachia”; ma è evidentemente una figura riadattata ai giorni nostri -, Laerte e Mentore sono figure confuse, Euriclea la nutrice non c’è ed addirittura tradisce Penelope, arriva uno straniero che racconta di Ulisse e cerca di sedurre la regina, la prigionia finale dei reali che mette angoscia e lascia la suspense quando nella scena finale il mago inciampa sul vero protagonista…  Sangue, seduzione, inganni e tanta ricostruzione digitale: un po’ come I Borgia di Tom Fontana, capolavoro per me indiscusso ma su cui ci sarebbe da discutere in merito a diversi dettagli e ricostruzioni. Ricordiamoci che è televisione, e non è facile ricostruire. Quindi quando la guardiamo, consci di fermare il cervello dalle astrazioni e concentrandoci sulle immagini, accontentiamoci di vedere qualcosa che anche imperfettamente ci trasporta in un’altra epoca. Sarà che sono fantasiosa, ma a me polizieschi e telegiornali (ormai sono quasi la stessa cosa) deprimono. Poi odio la pubblicità (e meno male che sono laureata ne settore). Quindi saboto il più possibile quella scatola nera (e i giornali) per la libera scelta sul Mac – che ripeto non essere un computer, ma un pozzo di intuitiva illimitata conoscenza.

images

Standard